Aido provinciale ha svolto la sua Assemblea Ordinaria Intermedia sabato 9 Aprile scorso.
Un momento istituzionale utile alla Sezione Provinciale AIDO di Cuneo per fare “il punto della situazione” per un anno, il 2021 indubbiamente positivo e dagli ottimi risultati, con un occhio attento ai giorni nostri.
L’emergenza sanitaria ha limitato l’attività associativa “in presenza” ma sono state tante e differenti le iniziative messe in campo dalle varie realtà territoriali che, con oltre 50 eventi, hanno  diffuso conoscenza, informazione e cultura su un gesto anonimo, altruista, d’amore!
Dichiara Gianfranco Vergnano, Presidente provinciale Aido: ” Ecco allora che se nel 2012, dopo 36 anni di attività, la “Granda” contava poco più di 10.000 soci/candidati donatori, sul 2021 è caduta la soglia psicologica delle 17.000 unità grazie a ben 258 nuove adesioni ed una crescita percentuale che in 9 anni supera i 70 punti percentuali: un vero e proprio record della generosità! 
Un risultato ottenuto grazie ad un lavoro attento, capace e professionale di una vera e propria squadra di volontari che sulla “Granda” dura da oltre 45 anni e che grazie ad impegno,  passione e determinazione ha permesso alla realtà di coordinamento associativa provinciale di essere in sull’onda.  “
A rendere onore all’importante momento assembleare, con la presenza attiva dei Gruppi Comunali “targati AIDO” di Bagnolo Piemonte/Barge e Valle Po, Bra, Cavallermaggiore/Cavallerleone, Ceva, Cuneo/Borgo San Dalmazzo, Dogliani, Fossano, Mondovì, Saluzzo/Piasco/Valle Varaita, Savigliano, Peveragno/Boves/Chiusa Pesio, il Presidente Regionale Valter Mione che ha avuto parole d’elogio per AIDO Sezione Provinciale di Cuneo da tempo un e vero e proprio fiore all’occhiello nel panorama associativo piemontese.
Per informazioni:
327 045 0695
aidoprovincialecuneo@hotmail.com
https://www.facebook.com/AIDOCUNEO
>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dal Csv

<<<<<<<<<<<<<<<<<