dalla cri cuneo un tablet per alleviare la solitudine degli anziani

Un semplice tablet, una sim e un’applicazione riducono le distanze e gratificano le persone anziane presenti nelle case di riposo di Cuneo.

Sabato 20 marzo, il gruppo dei giovani della Croce Rossa Italiana, comitato di Cuneo, ha intrapreso un progetto che ha visto coinvolta Casa Famiglia in Corso Dante e in particolare gli ospiti della struttura e i propri parenti.

Il compito dei giovani volontari è quello di agevolare, per quanto più possibile, la procedura della videochiamata. Questo progetto serve a mantenere un contatto stabile con i famigliari degli ospiti, almeno una volta alla settimana, in un periodo nel quale, per ragioni di salute e sicurezza sono state sospese le visite.

L’attività svolta nella RSA ha avuto fin da subito un riscontro positivo, sia da parte degli ospiti della struttura che da parte dei volontari. Mentre gli ospiti hanno manifestato commozione, gioia e contentezza per aver potuto guardare i propri cari e per essere entrati a contatto con i ragazzi, pronti a dialogare con loro, i volontari hanno apprezzato molto l’attività, in quanto molto ricca dal punto di vista emotivo.

Vedere la gioia e la gratitudine negli occhi delle persone è stata un’esperienza del tutto soddisfacente e toccante, anche in considerazione delle fragilità degli utenti.

“La Croce Rossa – spiegano gli artefici della realizzazione di questo progetto – spera di poter continuare, sviluppare e allargare ad altre case di riposo questa attività, almeno fino a quando i famigliari di queste persone potranno riabbracciare di nuovo i propri cari.”

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dal Csv

<<<<<<<<<<<<<<<<<