Doppia apertura in vista per il Parco Museo dell’Ingenio di Busca, gestito dall’associazione Ingenium APS presso l’ex convento dei Frati Cappuccini.

  • Domenica 25, in occasione della fiera di Luglio, organizzata da Assoimprese Busca, rinviata da maggio a causa del Covid, Ingenium aprirà i suoi spazi in viale Monsignore Ossola 1 dalle 14.30 alle 18.30, oltre ad essere presente con uno stand in corso Giolitti.
  • Domenica 1 agosto, sempre dalle 14.30 alle 18.30, è invece prevista la tradizionale apertura mensile del Parco Museo.

In entrambe le date si potrà ammirare la mostra personale del pittore Pier Francesco Ramero, con la possibilità di portarsi a casa opere uniche il cui ricavato andrà totalmente a favore dell’associazione Ingenium, grazie alla generosità dell’autore.
Saranno inoltre presenti le fantasiose creazioni di carta e libri riciclati di Carla Rinaudo, accanto alle splendide riproduzione su scala di carrozze e carri agricoli di Salvatore Melis.
Il parco con i suoi personaggi in legno potrà essere esplorato con un viaggio sul trenino, mentre al primo piano la maestra merlettaia Ombretta Audisio spiegherà l’arte del tombolo, e nel resto del percorso si scopriranno numerosi esempi di evoluzione tecnica del lavoro agricolo e industriale.
L’ingresso sarà gratuito, come per tutte le proposte di Ingenium.
Per restare sempre aggiornati sulle iniziative dell’associazione, si invita a seguire la pagina Facebook “Parco-Museo dell’Ingenio”.

Associazione Ingenium APS
346 6020107

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dal Csv

<<<<<<<<<<<<<<<<<