Il programma previsionale di Società Solidale: quasi due milioni di euro a sostegno degli ETS della Granda

L’Assemblea dei soci di Società Solidale, svoltasi il 17 Dicembre on line sulla piattaforma GoToWebinar alla presenza dei rappresentati dei 400 Soci dell’Ente, ha approvato con voto unanime la Programmazione previsionale 2021. La grande partecipazione all’assemblea conferma che il volontariato della nostra provincia ha vinto, anche grazie al sostegno del CSV, la sfida della trasformazione digitale e che gli ETS soci continuano ad essere protagonisti attivi dell’operatività e della vita del CSV.

Per redigere il programma previsionale Società Solidale ha svolto un’azione capillare di raccolta e analisi dei bisogni dei volontari sia tramite questionari specifici che tramite incontri online e azioni di ascolto quotidiano (oltre 600 gli ETS coinvolti). Il programma, redatto sulla base delle linee guida nazionali fornite dall’ONC (Organismo Nazionale di Controllo), beneficia del Fondo Unico Nazionale (FUN) assegnato al CSV per il 2021 e delle economie degli anni precedenti: per il 2021 la cifra che gli ETS della provincia avranno a disposizione per il sostegno delle loro attività da parte di Società Solidale ammonta a 1.821.960 euro.

Il totale programmato da Società Solidale è superiore del 53,7 % rispetto all’anno precedente: sono stati aumentati sia i budget a disposizione degli ETS in ogni singola azione del programma, sia i limiti di richiesta previsti dalla Carta dei Servizi. “Società Solidale ha fatto trovare agli ETS, sotto l’albero di Natale del CSV, un programma cucito addosso ai loro bisogni, necessità e proposte come un abito sartoriale. Questo è stato possibile grazie alla loro presenza costante nella vita del CSV: come in questo caso, per la collaborazione dimostrata nella raccolta dei dati su cui lavorare. I budget e i limiti incrementati, le azioni inserite consentiranno agli ETS di trovare nel CSV un sostegno importante per le attività 2021 anche rispetto a quattro temi rilevanti del momento: l’avvio del RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore), la ripartenza post COVID, l’utilizzo dei nuovi strumenti digitali e il ricambio generazionale all’interno delle associazioni” ha dichiarato Manuela Biadene, Direttore del CSV Società Solidale.

I servizi saranno tutti sempre rigorosamente volti a “promuovere e rafforzare la presenza ed il ruolo dei volontari negli enti del terzo settore, senza distinzione tra enti associati e non associati e con particolare riguardo alle organizzazioni di volontariato” e saranno suddivisi  nelle sei macroaree, previste dall’art. 63 del Codice del Terzo Settore – Promozione, orientamento e animazione territoriale; Consulenza, assistenza qualificata e accompagnamento; Formazione; Informazione e comunicazione; Ricerca e documentazione; Supporto tecnico logistico, a cui va ad aggiungersi l’attività gestionale del CSV (16,40% del fondo).

Ha dichiarato Mario Figoni, Presidente del CSV Società Solidale: “Da sempre Società Solidale lavora per le associazioni del territorio e a stretto contato con i volontari: nel 2021 la nostra presenza sarà ancora più capillare e attenta. Questo perché il programma previsionale è stato redatto tenendo conto di tutte le sollecitazioni arrivate dai volontari in questi mesi, e tutti i servizi sono stati pensati per rispondere sempre di più, e sempre meglio, alle esigenze, vecchie e nuove, del volontariato della nostra provincia.”

L’incontro assembleare è stato anche l’occasione per presentare la nuova veste grafica di Società Solidale: il nuovo logo e la linea grafica portano al loro interno territorio, colore e dinamismo.

Gianluca Bottini, consulente per la comunicazione visiva del CSV ha spiegato il progetto ai soci: “Il territorio è la parte simbolica e figurativa della nuova identità: nel logo troviamo sette fili di lana che, oltre a essere un numero ricco di significati, rappresentano le sette sorelle della provincia Granda. I colori hanno un ruolo importante nella riconoscibilità del brand, e sono 7 + 1, uno per ogni filamento più uno in aggiunta, per contenerli tutti. Ma le novità stanno nel cuore del progetto che si articola sulla parola scritta, sul logotipo, grazie ad un carattere progettato su misura per rappresentare i valori di accoglienza, cura, formazione, supporto e sostegno su cui si fonda l’opera di Società Solidale.”

Tutti questi aspetti sono racchiusi nel nuovo sito www.csvcuneo.it che sarà online dal 7 Gennaio 2021 e che è stato presentato ai soci da Federico Masia, consulente informatico che ha curato il lavoro per il CSV. Un sito completamente rinnovato e pensato per rendere più semplice e fruibile l’esperienza dei nostri stakeholder online.

In allegato le slides presentate in assemblea.

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dal Csv

<<<<<<<<<<<<<<<<<