Le associazioni del dono di fronte alla sfida imposta dalla pandemia

La pandemia ha messo a dura prova tutto il mondo del volontariato. Le associazioni del dono, di fronte alla sfida imposta dalla pandemia, hanno dovuto cambiare passo.

Per quanto riguarda il dono del sangue è cambiata la modalità di attivare la chiamata dei donatori perchè è subentrato l’obbligo della prenotazione. Molti donatori poi hanno paura a recarsi in ospedale e questo ha creato non pochi problemi.

LE associazioni come Aido e Admo non hanno più potuto scendere in piazza ed è così cambiata radicalmente la modalità per avvicinare nuovi donatori.

Venerdì 26 Febbraio alle 18 ne parliamo in diretta Facebook con i rappresentanti delle associazioni Avis, Fidas, Cri gruppo donatori sangue, SOS Sangue, GASM, Aido e Admo: sarà l’occasione per analizzare lo scenario attuale e le sfide future.

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dal Csv

Certificazione unica dei compensi

Il CSV è a disposizione per fornire assistenza. Le richieste dovranno pervenire entro l’8 marzo previo contatto con gli uffici CSV per conoscere le modalità e per presentare la documentazione necessaria.  

Leggi tutto
<<<<<<<<<<<<<<<<<