Sabato 11 Dicembre h. 20.30 Salone Polifunzionale Piobesi d’Alba

L’evento solidale vedrà protagonista il gruppo Chorus 2000, diretto dal Maestro Pier Guido Boano, con la partecipazione straordinaria dell’attore Paolo Tibaldi e del giornalista Gian Mario Ricciardi nelle vesti di presentatore della serata.

L’ingresso è gratuito con offerta libera e, nel rispetto della normativa anti-Covid, con obbligo di mascherina e Green Pass. La prenotazione è gradita contattando i numeri 350 1348752 oppure 329 4190500.

 

La campagna di raccolta fondi è già attiva e rimarrà aperta fino a Gennaio 2022 anche sul conto corrente dell’Associazione di Protezione Civile di Corneliano d’Alba Odv, IBAN IT35O0853046220000000008139 – causale “Ossigeno per Kinangop”.

Per ulteriori info: www.protezionecivilecorneliano.com    www.ampelos.org

FB: @protezionecivilecorneliano  @www.ampelos.org

IG: @protezionecivile_corneliano

SPIEGANO GLI ORGANIZZATORI DELL’EVENTO

Mai come durante la pandemia da Covid-19 abbiamo compreso l’importanza del respiro come atto vitale, e di come sia cruciale per gli ospedali possedere macchinari per produrre ossigeno. Tanto più nei paesi poveri del Terzo Mondo, dove le dotazioni di questi apparecchi scarseggiano.

L’incontro tra due associazioni del territorio, la Protezione Civile di Corneliano d’Alba e Ampelos Odv di Alba, attiva da quasi vent’anni in Africa, ha portato all’ideazione di un concerto benefico per l’acquisto di una macchina medicale per la produzione di ossigeno ad alti volumi destinata al North Kinangop Catholic Hospital in Kenya. Un presidio sanitario, questo, posto a 2.500 metri di altitudine sugli altipiani centrali kenioti e diretto da un sacerdote italiano, don Sandro Borsa, che offre cure, interventi e prestazioni sanitarie a una popolazione di 350.000 persone.

Le attrezzature presenti a North Kinangop sono risultate, a causa dell’emergenza Covid, gravemente insufficienti a coprire le necessità della sala operatoria e dei reparti di terapia subintensiva, neonatologia e pediatria.

Da qui l’appello del Dottor Bruno Frea, professore universitario e primario urologo di origine roerina che ben conosce l’ospedale africano, per una raccolta fondi intitolata «Ossigeno per Kinangop». L’appello è stato raccolto dalla Protezione Civile di Corneliano, dove il Professor Frea opera come volontario,  e da Ampelos Odv, con la collaborazione della Pro Loco di Corneliano d’Alba, il patrocinio dei Comuni di Piobesi d’Alba, di Corneliano d’Alba e dell’Unione Colline del Riddone, e il supporto tecnico del CSV Cuneo.

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dagli ETS

<<<<<<<<<<<<<<<<<