Con grande soddisfazione la presidente Rosina De Luca spiega che sono entrati nel Consiglio tanti giovani che formeranno il “GRUPPO GIOVANI” che avrà il compito di diffondere e promuovere la donazione di sangue fra i giovani e e nelle scuole.

Questo dato è particolarmente importante perché è essenziale una nuova generazione: la pandemia ha bloccato tutte le nostre uscite pubbliche e siamo obbligati a organizzare momenti online. Le nuove leve entrate in associazione sono essenziali per aiutarci in questo cambio di passo.

Ha dichiarato la presidente De Luca:  “In questo periodo di COVID c’è tanto bisogno di plasma e sangue intero. Pertanto invito i donatori e i futuri donatori a prenotare la donazione contattando la propria Associazione per chiarimenti e il proprio centro trasfusionale presso l’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo. Questo per evitare assembramenti all’interno delle sale e garantire una programmazione continua e costante in linea con le esigenze dell’Ospedale. Il dono di sangue è tra i doni più belli e significativi che si possono scambiare tra esseri umani, il dono di sangue è dono di vita, è gesto prezioso ed è espressione d’amore.”

 

Con il nuovo direttivo Avis Cuneo ha adottato anche un nuovo sloga: ““Dona sangue – donalo ora – donalo spesso e così condividi la vita”.

 

Il nuovo direttivo è così composto la presidente Rosina De Luca, la vicepresidente Anna Lisa Fontana, la segretaria Simona Gallo, il vicesegretario Corrado Cosa, l’amministratore Bruno Antonio e i consiglieri Leonardo Dolce, Pinuccia Ferrua, Ezio Marchisio, Matteo Morando, Marco Pellegrino. Revisori dei conti: Francesco Ciolino, Romano Pellegrino e Tarcisio Piacenza

>>>>>>>>>>>>>>>>>

News dagli ETS

<<<<<<<<<<<<<<<<<