Scadenza: 29 luglio 2022 alle ore 17.

Bando ideeRete 2022 per finanziare progetti rigenerativi dei territori e delle comunità di Gruppo Assimoco.

La seconda edizione del Bando ideeRete è stato emesso da Assimoco con l’obiettivo di compartecipare a sostenere un percorso verso una società generativa e antifragile, che ha piena consapevolezza dei rischi attuali e prospettici di tipo economico, ambientale e sociale, ma che allo stesso tempo è in grado di prendersene cura, immettendo nuova vita.

Obiettivo è quello di attivare un’azione capacitante, socialmente orientata, che tragga origine dalla grave situazione di emergenza economica, climatica e sociale amplificata dalla pandemia e dall’evoluzione dei conflitti internazionali, per offrire stimoli al ripensamento profondo delle diverse forme di agire umano, finalizzate alla rigenerazione dei territori e delle comunità.

Il bando 2022 intende sostenere progetti finalizzati a realizzare uno o più interventi nei seguenti ambiti:

Far fiorire il lavoro: sostenere la transizione verso un’economia della conoscenza e dello sviluppo sostenibile; attivare e favorire lo sviluppo delle capacità imprenditoriali; facilitare l’incontro fra la domanda e l’offerta di lavoro.
Generare benessere: prendersi cura del ben-essere delle fasce più fragili della comunità; occuparsi dell’accoglienza e dell’inclusione di rifugiati e immigrati.
Coltivare il verde: immettere nuova vita nelle comunità, anche grazie alle piante; curare lo sviluppo di un’agricoltura innovativa.

Gli elementi qualificanti che dovranno essere presenti, in tutto o in parte, nella progettazione degli interventi sono la digitalizzazione, l’uguaglianza di genere ed empowerment femminile, l’inclusione e coesione.

I progetti dovranno essere realizzati all’interno del territorio italiano e avere una durata compresa tra i 18 e i 24 mesi.

A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, possono partecipare enti aventi la seguente forma giuridica:

cooperative, comprese le cooperative sociali;
imprese sociali;
società benefit e società con con certificazione B Corp in corso di validità;
fondazioni e associazioni;
organizzazioni di volontariato;
organizzazioni non governative;
associazioni di promozione sociale;
altre forme giuridiche di cui al D. Lgs. 117/17 (Codice del Terzo Settore);
nuove imprese ad alto valore tecnologico: start-up innovative, fra cui in particolare le start-up innovative a vocazione sociale (SIAVS);
enti profit che evidenzino il perseguimento di un agire responsabile dell’attività d’impresa.

Sono ammessi anche enti non ancora costituiti, purchè si costituiscano in società prima di ricevere il contributo in caso di selezione.

È possibile presentare una richiesta in partenariato qualora vi sia convergenza rispetto agli obiettivi perseguiti dal progetto, si ravvisi una potenziale ottimizzazione dei costi e un miglioramento dell’impatto generato complessivamente dall’iniziativa.

Il budget a disposizione del bando ammonta a 700.000 euro.

Il contributo deve essere compreso tra i 50.000 e i 70.000 euro, fino al 80% delle risorse finanziarie previste per l’attuazione del progetto.

Le richieste di contributo devono essere formalizzate esclusivamente on-line fino alle ore 17.00 del 29 luglio 2022 attraverso il sistema informatico messo a disposizione da Assimoco a questo link.

Contatto di posta elettronica: bando.ideerete@assimoco.it

A questo link sono scaricabili il testo integrale del bando, le FAQ e tutte le risorse per partecipare.

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

LEGGIMI 0-6

Scadenza: 30 giiugno 2022. Il Bando “Leggimi 0-6” del Centro per il libro e la lettura è rivolto alle organizzazioni senza scopo di lucro per finanziare progetti di promozione della lettura nella Prima Infanzia (fascia di età 0-6 anni).

Leggi tutto

bando next generation you

Scadenza: 31 dicembre 2022. Seconda edizione del Bando Next Generation You di Fondazione Compagnia di San Paolo a sostegno dello sviluppo organizzativo degli enti operanti in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

<<<<<<<<<<<<<<<<<