8 per Mille della Chiesa apostolica

Le domande sono aperte dall’1 al 30 settembre.

L’Otto per Mille della Chiesa Apostolica in Italia finanzia ogni anno, dal 2016, programmi educativi, progetti sociali e umanitari.

Le domande devono pervenire unicamente per posta elettronica o posta certificata all’indirizzo ottoxmille@chiesapostolica.it. L’invio dei progetti per l’Italia e per l’estero deve avvenire entro e non oltre il 30 settembre dell’anno precedente quello in cui si è richiesta l’erogazione.

Va utilizzato unicamente il Modulo appositamente predisposto, completo di allegati, disponibile sul sito.

Verranno accolti progetti che riguardano:

Cultura, Educazione e Formazione a scopo sociale di particolare rilievo, attività sociali nel territorio nazionale, attività missionarie in ambito internazionale.

Il Servizio Otto per mille (OPM) della Chiesa Apostolica in Italia è a disposizione degli enti che abbiano necessità di chiarimenti, delucidazioni e ulteriori informazioni sulla compilazione dei moduli e tali richieste devono pervenire esclusivamente alla mail ottoxmille@chiesapostolica.it. Il segretario provvederà ad una tempestiva risposta all’indirizzo di posta elettronica del mittente.

Le domande giunte in ritardo o prive della documentazione obbligatoria richiesta non saranno prese in considerazione.

Nel caso in cui il progetto venga approvato, tutte le rendicontazioni dovranno essere provviste, oltre che della relazione sulle attività pregresse e dei giustificativi di spesa, anche di un riepilogo contenente l’importo, la data e il numero delle fatture.
Tutti gli enti sono tenuti ad allegare al loro progetto, come sopra indicato, copia dello statuto e bilancio degli ultimi due anni, oltre all’eventuale procura del legale rappresentante.
Gli enti che presentano più progetti in uno stesso anno devono allegare la documentazione elencata nel punto precedente soltanto a un progetto, segnalando, sugli altri, il nome del progetto la cui documentazione è completa.
Gli enti che inviano progetti per più anni consecutivi, dovranno presentare soltanto le modifiche nel frattempo eventualmente apportate alla documentazione richiesta (modifiche dello statuto, del nome del legale rappresentante, e bilancio dell’ultimo anno).
Gli enti che presentano più progetti sono invitati ad ordinarli secondo le priorità che essi stessi desiderano fissare (ad es. il progetto ritenuto più importante verrà indicato come priorità 1).
Questa indicazione aiuterà la Commissione, qualora non potesse accogliere tutti i progetti dell’ente, a privilegiare quello più importante.

Tutti gli enti sono tenuti a precisare come sono venuti a conoscenza della possibilità di ottenere un finanziamento per progetti in Italia o all’estero dal fondo Otto per Mille della Chiesa Apostolica in Italia.
Tutti gli enti sono tenuti a indicare una persona fisica, una chiesa, un gruppo di chiese, un ente ecclesiastico nazionale o internazionale (ad es. Alleanza Evangelica Italiana), dal quale il Servizio possa ricevere informazioni sull’associazione richiedente.

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

premio cese per la società civile 2022

Scadenza: 31 luglio 2022. Il Premio Cese per la Società Civile 2022 del Cese viene assegnato annualmente per ricompensare e incoraggiare le iniziative di organizzazioni della società civile o di privati cittadini che abbiano contribuito in misura considerevole a promuovere l’identità e l’integrazione europee.

Leggi tutto

vivomeglio 2022

Scadenza: 29 luglio 2022. Bando Vivomeglio della Fondazione Crt dedicato allo sviluppo, alla qualificazione e all’innovazione di iniziative finalizzate al miglioramento della qualità della vita e al benessere della persona con disabilità.

Leggi tutto

LEGGIMI 0-6

Scadenza: 30 giugno 2022. Il Bando “Leggimi 0-6” del Centro per il libro e la lettura è rivolto alle organizzazioni senza scopo di lucro per finanziare progetti di promozione della lettura nella Prima Infanzia (fascia di età 0-6 anni).

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

iscriviti alla newsletter
<<<<<<<<<<<<<<<<<