Coltiviamo agricoltura sociale

Scadenza: 15 ottobre 2021.

Sostenere il capitale umano incoraggiando e accompagnando lo sviluppo di attività imprenditoriali capaci di coniugare sostenibilità e innovazione. Questo l’obiettivo di ”Coltiviamo Agricoltura Sociale”, il bando lanciato da Confagricoltura con Senior – L’Età della Saggezza Onlus, insieme, per il terzo anno consecutivo, a Reale Foundation (la fondazione corporate di Reale Group), in collaborazione con la Rete Fattorie Sociali e l’Università di Roma Tor Vergata, giunto alla sua 6° edizione.

L’iniziativa prende vita da un’analisi attenta dei contesti territoriali di tutto il Paese, attraverso la lettura dei bisogni delle comunità locali, delle famiglie di soggetti che vivono la diversità, ma coinvolge anche anziani, immigrati, detenuti e rifugiati o richiedenti asilo. Al bando possono partecipare imprenditori agricoli e cooperative sociali o associazioni di più soggetti.

Il bando mette in palio tre premi da 40.000 euro ciascuno, a copertura totale dei costi, per altrettanti progetti innovativi di Agricoltura Sociale.

Ai tre progetti migliori sarà poi assegnata una borsa di studio per la frequenza alla 7° edizione del Master di Agricoltura Sociale all’Università di Roma Tor Vergata. La borsa di studio può essere utilizzata dal vincitore o da una persona che lui stesso indicherà, a patto che sia direttamente collegata al progetto o all’organizzazione vincente.

Le proposte devono riguardare una o più delle seguenti aree: l’inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità o svantaggiate e di minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale; le prestazioni e le attività sociali di servizio per le comunità locali che utilizzino le risorse dell’agricoltura per sviluppare le capacità delle persone; i servizi a supporto delle terapie mediche, psicologiche riabilitative; l’educazione ambientale e alimentare, la salvaguardia della biodiversità, la conoscenza del territorio mediante le fattorie sociali e didattiche. Per la selezione dei vincitori sono previste due fasi distinte: una votazione online e una valutazione di merito.

Nella piattaforma dedicata www.coltiviamoagricolturasociale.it sarà possibile visionare i progetti presentati e partecipare direttamente alla prima selezione esprimendo il proprio voto.

Tutti i 30 progetti che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze accederanno alla fase di valutazione della Giuria di Esperti; ai primi tre in graduatoria, solo dopo la valutazione degli esperti, riceveranno 5 punti aggiuntivi che andranno a sommarsi alla valutazione di merito.

La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata al 15 ottobre. I progetti potranno essere votati nei 30 giorni successivi alla presentazione in piattaforma, e i vincitori saranno decretati dalla Giuria entro la fine di dicembre 2021.

Tutte le informazioni e i dettagli relativi al bando sono disponibili sul sito www.coltiviamoagricolturasociale.it.
Sempre sul sito, sarà poi possibile conoscere nel dettaglio tutti i progetti partecipanti.

 

Scopo fondamentale è perseguire quanto già realizzato nelle precedenti edizioni ma anche offrire, dopo la grande emergenza del Coronavirus, un contributo concreto al rilancio ed allo sviluppo delle attività che l’agricoltura realizza in tema sociale. Forte è la convinzione degli effetti benefici del potenziamento del valore della persona attraverso la crescita di un’agricoltura che si occupi e preoccupi, senza alcuna forma di discriminazione degli individui, delle famiglie e delle piccole comunità che si trovano in condizioni di bisogno e che necessitano di aiuto.

Si ritiene pertanto importante promuovere e valorizzare le iniziative delle aziende agricole e delle cooperative sociali che intendono realizzare progetti di Agricoltura Sociale, con particolare riferimento alla solidarietà tra le generazioni, all’assistenza sociale e sociosanitaria dei gruppi sociali svantaggiati, alla tutela dei diritti civili e all’inclusione sociale di chi vive nelle zone rurali.

A tale scopo, Confagricoltura, Senior Onlus e Reale Foundation bandiscono per l’anno 2021 la sesta edizione del concorso.

Il Bando è rivolto a:

• Imprenditori agricoli di cui all’art. 2135 c.c.;
• Cooperative sociali di cui all’art. 2, comma 1, della legge 18 agosto 2015, n. 141,
(Disposizioni in materia di Agricoltura Sociale);
• Forme di associazione fra questi soggetti e altri attori del terzo settore, come meglio specificato più avanti.
Il progetto dovrà essere realizzato entro il 31 ottobre 2022.
La data di inizio e conclusione dei progetti ammessi a finanziamento saranno stabiliti dalla Convenzione che sarà sottoscritta tra Confagricoltura, Senior Onlus, Reale Foundation ed
i vincitori, entro 30 giorni dalla pubblicazione sul sito dei risultati della selezione.

La Convenzione specifica:

✓ Le modalità di versamento del premio, fermo restando che l’importo sarà ripartito
in tre tranche:
• € 20.000 (ventimila euro) – pari al 50% dell’importo totale – entro il 15
gennaio 2022;
• € 12.000 (dodicimila euro) – pari al 30% dell’importo totale – successivamente
alla presentazione della rendicontazione delle spese sostenute e quietanzate
sino alla concorrenza della prima tranche del finanziamento erogato, da
effettuarsi entro 4 mesi dalla sottoscrizione della presente convenzione (30
aprile 2022);
• € 8.000 (ottomila euro) – saldo residuo pari al 20% dell’importo totale –
successivamente alla presentazione della rendicontazione delle spese sostenute e quietanzate sino alla concorrenza della seconda tranche del finanziamento erogato, da effettuarsi entro il 15 luglio 2022.
✓ La descrizione dei giustificativi di spesa per la rendicontazione
✓ Le eventuali cause di decadenza dall’assegnazione e le modalità di restituzione delle somme già corrisposte.

I progetti dovranno essere eseguiti direttamente dai soggetti proponenti ed assegnatari dei premi. Tutta la documentazione delle spese sostenute dovrà essere intestata ai soggetti vincitori.
Non rientrano nei costi ritenuti validi per la realizzazione del progetto le spese generali e di gestione dell’organizzazione proponente e/o dei partner.
I progetti dovranno concludersi entro il termine del 31 ottobre 2022, salvo diversa previsione stabilita nella convenzione, e comunque salvo proroga che potrà essere concessa in casi eccezionali e dietro richiesta scritta e motivata, con valutazione rimessa alla assoluta discrezionalità della Giuria di Esperti di cui al punto 5.

I soggetti interessati dovranno:

1. Inviare online all’indirizzo: coltiviamoagricolturasociale@confagricoltura.it l’All. A – format “criteri per la formulazione della proposta” – debitamente compilato e
corredato esclusivamente dalla scansione della sottoscrizione della Informativa Privacy e del consenso al trattamento dei dati (All. B);

2. Inviare copia cartacea del format “criteri per la formulazione della proposta” (All. A firmato), con allegati i documenti di seguito indicati, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede il timbro postale), al seguente indirizzo: Confagricoltura ASPAGLIO – Corso Vittorio Emanuele II, 101 in 00186 ROMA (RM).

Al progetto, nella versione cartacea, da inviare per raccomandata con ricevuta di ritorno, devono essere allegati i seguenti documenti:

a) Informativa Privacy con sottoscrizione del consenso al trattamento dei dati (All. B) il relativo modulo deve essere sottoscritto da ciascun partner che partecipa al progetto;
b) Dichiarazione sostitutiva di atto notorio ex art. 47 DPR n. 445/2000 attestante che le attività del progetto non hanno avuto finanziamenti da altre organizzazioni o enti (All. C);
c) Curriculum del richiedente e degli eventuali partner;
d) Visura camerale del richiedente e degli eventuali partner, di epoca non antecedente ai 3 mesi dalla data di pubblicazione del Bando.
e) Liberatoria

Ambedue gli invii (online e cartaceo a mezzo raccomandata) sono obbligatori e la mancata presentazione di uno dei due o il loro invio dopo il termine, costituisce causa di esclusione dal Bando.
La documentazione dovrà essere inoltrata entro e non oltre le h. 24.00 del 15 ottobre 2021. Farà fede la data della mail di invio ed il timbro postale.

Requisiti dei partecipanti

Possono partecipare al Bando:

1. Gli imprenditori agricoli di cui all’articolo 2135 del Codice civile, in forma singola o associata;
2. Le cooperative sociali di cui all’articolo 2, comma 1, della legge 18 agosto 2015, n. 141 che esercitano attività agricole e che svolgono o hanno svolto attività di Agricoltura Sociale;
3. Le forme di associazione fra i soggetti di cui ai punti precedenti e:
✓ Le cooperative sociali non agricole di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381;
✓ Le imprese sociali di cui al decreto Legislativo n.112 del 3 luglio 2017;
✓ Le associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale previsto dalla legge 7 dicembre 2000, n. 383 e quelle previste dal Decreto legislativo n.117
del 3 luglio 2017 (Codice Terzo Settore);
✓ I soggetti di cui all’articolo 1, comma 5, della legge 8 novembre 2000, n. 328;

Le forme di associazione di cui al punto 3 devono prevedere tassativamente come capofila uno dei soggetti di cui ai precedenti punti 1 e 2.

I requisiti soggettivi di cui ai punti 1, 2 e 3 previsti per la partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione del progetto.

La Giuria si riserva di valutare, a suo insindacabile giudizio, di escludere eventualmente un Progetto nel caso in cui il Legale rappresentante e/o gli
Amministratori del Proponente e Partner abbiano procedimenti penali in corso o qualora si incontrino ulteriori elementi di incompatibilità rispetto ai motivi sociali
ed etici del Bando.
Il progetto dovrà essere realizzato entro il 31 ottobre 2022.
La data di inizio e conclusione dei progetti ammessi a finanziamento saranno stabiliti dalla Convenzione che sarà sottoscritta tra Confagricoltura, Senior Onlus, Reale Foundation ed i vincitori, entro 30 giorni dalla pubblicazione sul sito dei risultati della selezione.

Al termine della procedura, la Giuria provvede, entro il 31 dicembre 2021, a comunicare agli interessati l’attribuzione dei premi e a pubblicare il risultato sul sito
www.coltiviamoagricolturasociale.it.

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

premio cese per la società civile 2022

Scadenza: 31 luglio 2022. Il Premio Cese per la Società Civile 2022 del Cese viene assegnato annualmente per ricompensare e incoraggiare le iniziative di organizzazioni della società civile o di privati cittadini che abbiano contribuito in misura considerevole a promuovere l’identità e l’integrazione europee.

Leggi tutto

vivomeglio 2022

Scadenza: 29 luglio 2022. Bando Vivomeglio della Fondazione Crt dedicato allo sviluppo, alla qualificazione e all’innovazione di iniziative finalizzate al miglioramento della qualità della vita e al benessere della persona con disabilità.

Leggi tutto

LEGGIMI 0-6

Scadenza: 30 giugno 2022. Il Bando “Leggimi 0-6” del Centro per il libro e la lettura è rivolto alle organizzazioni senza scopo di lucro per finanziare progetti di promozione della lettura nella Prima Infanzia (fascia di età 0-6 anni).

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

iscriviti alla newsletter
<<<<<<<<<<<<<<<<<