Scadernza: 31 gennaio 2023.
Contributi per convegni e pubblicazione di volumi del Ministero della Cultura.

Si pubblica la circolare che disciplina la concessione dei contributi finalizzati alla organizzazione di convegni e alla pubblicazione di volumi di rilevante interesse culturale promossi o organizzati da associazioni, fondazioni ed altri organismi senza scopo di lucro.

La domanda di concessione dei contributi può essere presentata dal 1 al 31 gennaio di ogni anno. Se i termini cadono in un giorno festivo, questi sono differiti al primo giorno lavorativo successivo.

Tutte le novità per la compilazione delle domande

La registrazione al portale, per l’inserimento delle nuove domande, è consentita esclusivamente mediante SPID o CIE.
L’istanza di contributo deve essere inoltrata esclusivamente utilizzando la piattaforma telematica gestita dal Ministero della Cultura, Direzione generale Educazione, Ricerca e Istituti culturali, Servizio II accessibile all’indirizzo https://istitutidgeric.beniculturali.it. Non sarà presa in considerazione qualsiasi altra modalità di presentazione. L’omissione anche parziale dei dati richiesti esclude la valutazione dell’istanza.
Le istanze possono essere presentate da associazioni, fondazioni ed altri organismi senza fini di lucro, operanti sul territorio nazionale.
Tutte le autocertificazioni necessarie al completamento dell’istanza (gratuità cariche sociali, dichiarazioni false o mendaci, assolvimento obbligo di trasparenza per i contributi pubblici ricevuti, dichiarazione di non assoggettabilità al DURC) saranno disponibili sulla piattaforma, al fine di facilitare l’inserimento della domanda.
Nell’anagrafica dell’Ente i campi sono stati resi obbligatori e bloccanti nell’avanzamento della formulazione dell’istanza.
I componenti della Commissione sono: un esperto del settore bibliotecario; un esperto della ricerca nel settore economico-sociale; un esperto della ricerca nel settore scientifico; un esperto della valorizzazione del patrimonio culturale.
È stata introdotta nella piattaforma una nuova griglia per la rendicontazione delle spese, per gli enti ammessi a finanziamento.
Ampliamento dei criteri valutativi nell’ambito dei progetti: devono garantire un importante contributo ai fini della conoscenza e del progresso della ricerca scientifica; della tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio culturale italiano; della storia politica, sociale ed economica italiana.
Per ottemperare all’obbligo di rendicontazione, sarà sufficiente trasmettere solo 2 copie della pubblicazione premiata.

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata a Convegni e pubblicazioni https://dger.beniculturali.it/contributi/convegni-e-pubblicazioni/

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

sport per tutti

Scadenza: 24 marzo 2023. “Sport per tutti”: oltre 13 milioni di euro anche per il Terzo settore.

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

<<<<<<<<<<<<<<<<<