Fondo per il sostegno degli organismi che operano nel settore della trasmissione e valorizzazione delle tradizioni popolari

Scadenza: 02 dicembre 2021
Avviso pubblico – Fondo per il sostegno degli organismi che operano nel settore della trasmissione e valorizzazione delle tradizioni popolari – Dm 14 ottobre 2021.

Il bando è destinato a sostenere gli organismi che operano nel settore della trasmissione e valorizzazione delle tradizioni popolari.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda di ammissione al contributo le Associazioni senza scopo di lucro e le Fondazioni in possesso dei seguenti requisiti:

a. avere sede legale in Italia;
b. operare da almeno cinque anni nel settore della trasmissione e valorizzazione delle tradizioni popolari, ivi inclusi cori, bande, carnevali storici, gruppi di rievocazione storica.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono finanziabili i costi effettivamente sostenuti nel periodo compreso tra 23 febbraio 2020 e il 30 settembre 2021 per le seguenti finalità:

 

a. costi sostenuti per l’implementazione delle misure sanitarie dovute all’epidemia da Covid-19;
b. costi sostenuti a seguito della cancellazione di eventi determinata dall’emergenza sanitaria;
c. costi sostenuti per diffusione on line degli eventi proposti;
d. costi sostenuti per la digitalizzazione di materiale di archivio su supporti digitali ai fini della relativa divulgazione;
e. costi sostenuti per attività di documentazione, salvaguardia, promozione e valorizzazione delle tradizioni popolari;
f. costi sostenuti per attività di prova e formazione;
g. costi sostenuti per l’acquisto di materiali utili al rinnovamento delle dotazioni in possesso degli organismi, quali, a titolo esemplificativo, costumi, bandiere, strumenti musicali.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari a euro 5.000.000,00 per l’anno 2021.

Le risorse sono ripartite tra i soggetti beneficiari, nel limite massimo di euro 10.000,00 (diecimila/00) per ciascun contributo.

La domanda deve essere presentata entro le ore 16.00 del 2 dicembre 2021

Si pubblica il decreto del Direttore Generale Spettacolo del 16 novembre 2021, rep. n. 1543 recante l’Avviso pubblico relativo al decreto ministeriale 14 ottobre 2021, rep. n. 354 recante Riparto di quota parte del fondo di cui all’art. 89 del decreto–legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020 n. 27, per il sostegno degli organismi che operano nel settore della trasmissione e valorizzazione delle tradizioni popolari.

Le domande potranno essere presentate utilizzando unicamente i modelli predisposti e resi disponibili sulla piattaforma Fus-on-line dal sito della Direzione Generale Spettacolo.

Si specifica che le credenziali di accesso alla piattaforma Fusonline saranno rilasciate al momento della registrazione nella piattaforma medesima mentre, per quegli organismi che avessero già inoltrato precedenti domande utilizzando la piattaforma Fusonline, le credenziali di accesso resteranno le stesse già in loro possesso.

L’help online fornirà la necessaria assistenza tecnica.

E’ possibile richiedere informazioni scrivendo esclusivamente al seguente indirizzo email: simona.serafini@beniculturali.it.

Le richieste dovranno riportare recapiti telefonici email del mittente

http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/bandi-covid/1569-bandi-covid-avviso-relativo-al-dm-354-del-14-ottobre-2021

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

una mano a chi sostiene

Scadenza: 31 dicembre 2022. “Una mano a chi sostiene” è l’iniziativa di solidarietà online di Fondazione Cattolica Verona dedicata agli Enti Non Profit.

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

iscriviti alla newsletter
<<<<<<<<<<<<<<<<<