Memoria europea

Bando Memoria europea della Commissione europea – L’obiettivo di questo invito a presentare proposte è sostenere progetti volti a commemorare gli eventi nella storia europea moderna, comprese le cause e le conseguenze di regimi autoritari e totalitari, con l’intento di sensibilizzare i cittadini europei alla memoria della loro storia, cultura, patrimonio culturale e valori comuni, nonché migliorare la loro comprensione dell’Unione, delle sue origini, finalità, diversità, risultati e dell’importanza della tolleranza reciproca.

Scadenza: 20/06/2021

Link al Programma.

Obiettivo

Sensibilizzare alla memoria, alla storia e ai valori comuni dell’Unione Europea, nonché alle sue finalità, quali la promozione della pace, dei valori condivisi e del benessere dei suoi cittadini, stimolando il dibattito, la riflessione e lo sviluppo di reti.

Azioni finanziabili

Progetti transnazionali che implementino azioni inerenti le priorità sotto descritte.

Priorità 1 – Commemorazione, ricerca ed educazione sui crimini commessi sotto regimi totalitari

I progetti nell’ambito di questa priorità dovrebbero:

considerare la dimensione europea e transnazionale dell’Olocausto, la sua radice, le cause e le conseguenze;
trasformare in pratica ricerche, siti commemorativi e testimonianze quali strumenti educativi per tutti gli attori della società ed in particolare moltiplicatori come responsabili politici, funzionari statali e leader della società civile;
prestare particolare attenzione ad affrontare la sfida della negazione dell’Olocausto e la sua distorsione.

In linea con il quadro strategico dell’UE per i Rom in materia di uguaglianza, inclusione e partecipazione, i progetti dovrebbero anche prestare attenzione alle specificità delle vittime rom dell’Olocausto e alla lotta per il loro riconoscimento.

Priorità 2 – Resistenza, transizione democratica e consolidamento democratico nell’UE

I progetti nell’ambito di questa priorità dovrebbero:

– analizzare ed evidenziare resistenze e / o opposizioni organizzate

– evidenziare la transizione democratica compresi i tentativi di fornire giustizia per le vittime;

– concentrarsi su come l’adesione all’UE ha influenzato gli standard democratici e le pratiche delle nuove democrazie durante tutto il processo di adesione.

Pur facendo il punto sugli allargamenti realizzati negli ultimi decenni, le proposte potrebbero anche offrire l’opportunità di discutere di futuri allargamenti o di altri tipi di partenariati con i paesi di vicinato dell’UE basati sulla storia europea comune.

Destinatari

Cittadini europei, grande pubblico, giovani, Istituzioni.
Beneficiari

Autorità pubbliche locali/regionali o organizzazioni non-profit, comprese le organizzazioni della società civile, le associazioni dei sopravvissuti, le organizzazioni culturali, giovanili, educative e di ricerca.

La sovvenzione è calcolata sulla base del sistema di finanziamento mediante importi forfettari ripartiti. Non è fissato un limite di budget.

Modalità e procedure per la presentazione

Un progetto deve coinvolgere almeno 2 organizzazioni. Sarà tuttavia data preferenza a progetti transnazionali.

La durata dei progetti è tra 12 e 24 mesi.

Le proposte devono essere presentate per via telematica utilizzando Sistema elettronico di presentazione del Funding & Tender Portal accessibile dalla pagina web indicata in Info bando.

Il sistema di presentazione delle candidature richiede la registrazione e l’ottenimento del Participant Identification Code (PIC), sia per il proponente che per i partner.

ID. bando: CERV-2021-CITIZENS-REM

Le proposte di progetto possono essere presentate in qualsiasi lingua ufficiale dell’UE. Tuttavia, per motivi di efficienza, la Commissione invita i candidati ad usare l’inglese.

Contatti: EACEA-CERV@ec.europa.eu.

torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

una mano a chi sostiene

Scadenza: 31 dicembre 2022. “Una mano a chi sostiene” è l’iniziativa di solidarietà online di Fondazione Cattolica Verona dedicata agli Enti Non Profit.

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

iscriviti alla newsletter
<<<<<<<<<<<<<<<<<