Scadenza: 31 maggio 2022.

Bando Ready for it di Fondazione Italiana Accenture e Accenture. Il presente bando per identificare modelli organizzativi, possibilmente innovativi e frutto di alleanze tra realtà profit e non profit, utili per programmare il futuro, un futuro in cui i migranti e i rifugiati possano dare il loro migliore contributo alla società e
all’economia, esprimendo il loro potenziale, il loro talento e le loro passioni.
Il bando si pone l’obiettivo di sostenere realtà, già attive nel favorire l’inclusione sociale di rifugiati e migranti, nel disegnare e sviluppare percorsi mirati in grado di selezionare e preparare questi giovani ad affrontare un percorso formativo in ambito IT.

I progetti devono riguardare il disegno e lo sviluppo di percorsi mirati in grado di selezionare e preparare giovani migranti ad affrontare un percorso formativo in ambito IT (es.: conoscenza della lingua italiana e della lingua inglese a livello B, ottenimento del permesso di soggiorno e di lavoro, acquisizione delle conoscenze base del diritto del lavoro in Italia, attitudine e interesse verso il digitale e le tematiche IT).

I Promotori mettono a disposizione di 2 progetti da selezionare:
– un contributo in cash fino a euro 100.000 (centomila).
– fino a euro 50.000 (cinquantamila) di supporto consulenziale erogato dai Promotori, per accelerare e
valorizzare lo sviluppo della progettualità proposta.

Possono presentare progetti realtà non profit e realtà imprenditoriali (anche in partenariati e alleanze), con esperienza nell’accoglienza, accompagnamento e integrazione di migranti e rifugiati in Italia. A titolo esemplificativo ma non esaustivo, possono partecipare enti aventi la seguente forma giuridica:
– fondazioni, associazioni, comitati (artt. 14-42 c.c.);
– organizzazioni di volontariato (D. Lgs. 117/17, art. 32);
– associazioni di promozione sociale (D. Lgs. 117/17, art. 35);
– associazioni e società sportive dilettantistiche (Legge 289/2002);
– organizzazioni non governative (Legge 125/2014);
– reti associative (D. Lgs. 117/17, art. 41);
– cooperative sociali (Legge 381/1991), o altre forme cooperative purché operanti in misura prevalente
negli ambiti del Bando (ad esempio, cooperative culturali);
– imprese sociali (D. Lgs. 112/17);
– startup innovative a vocazione sociale (Legge 221/2012);
– società benefit (Legge 208/2015, art. 1 commi 376-384);
– altre forme giuridiche di cui al D. Lgs. 117/17 (Codice del Terzo Settore);
– altre organizzazioni che non abbiano finalità lucrative disciplinate da leggi speciali.

  • A questo link il testo completo del bando.
  • Pagina del bando https://readyforit.it/?fbclid=IwAR0UjEG0VwlZUZqXJQJj_JARJjT7otK_4i2W79jyJ9-AegAjMStEdhVKjdw
torna all'elenco bandi e finanziamenti
>>>>>>>>>>>>>>>>>
iscriviti alla newsletter

Ultimi bandi e finanziamenti

Assegnazione di contributi per interventi connessi al Piano Invecchiamento Attivo – Avviso pubblico

Scadenza: 10 settembre 2024 – Bandi di Regione Piemonte – Assegnazione di contributi per interventi connessi al Piano Invecchiamento Attivo – Avviso pubblico per l’assegnazione di contributi rivolti a Comuni, Enti gestori delle funzioni socio assistenziali, Enti del Terzo settore ed Enti associativi diversi operanti nella Regione Piemonte, per la realizzazione di interventi ed iniziative connessi all’attuazione del Piano per l’Invecchiamento attivo (1/2024)

Leggi tutto

tutti i bandi e finanziamenti

<<<<<<<<<<<<<<<<<